“Nero su bianco”

23 Giugno 2019 Alessandro Gimelli

Il 22 giugno 2019, in occasione della notte bianca di Loano, l’OVERPASS ha presentato una speciale installazione creata appositamente per l’evento.

“Nero su bianco” presentava 15 cartoncini A4 bianchi su cui erano scritte altrettante frasi che esprimevano contraddizioni come “Vendere armi per dichiararsi pacifisti”. Un cartello aggiuntivo presentava l’icona like tipica dei social e uno specchio tra le frasi invitata a “riflettere” su quanto letto e a guardarsi in faccia. A ogni visitatore era consegnato un biglietto che diceva “Siamo tutti capaci a predicare bene e razzolare male, ma siamo capaci di guardarci in faccia?”.

L’idea per l’installazione mi è venuta nei giorni precedenti all’allestimento leggendo su Facebook i post di persone che si ergevano a paladini di diverse cause sociali quando i loro lavori o le loro azioni erano in pura contraddizione con quello che dichiaravano.
Alcune frasi erano comparse sul mio profilo Facebook tra giovedì e sabato e una è stata scritta da Luca Berto.

Alessandro Gimelli & the OVERPASS