Le mie fotografie per il nuovo disco di Ginez e il bulbo della ventola

20 Aprile 2019 Alessandro Gimelli

Tra tutti i musicisti che hanno suonato all’OVERPASS negli anni scorsi durante le OVERPASS Live Sessions, Ginez e il bulbo della ventola sono tra quelli che ricordo con maggiore piacere. Con loro abbiamo rivoluzionato il mio piccolo studio trasformandolo per una sera in un piccolo “bar sotto il mare” per ospitare il loro concerto speciale basato sul loro primo album “Canzoni, bottiglie e altre battaglie”.

Quando mi hanno contattato a fine dello scorso anno per chiedermi di contribuire alla copertina del loro nuovo disco “L’ultima cena” (appropriatamente presentato ieri sera, venerdì santo, nell’ex Chiesa Anglicana di Alassio) non ho potuto che rispondere immediatamente di sì.
L’artwork del disco prevedeva una fotografia della band (che abbiamo scattato nel bellissimo b&b Domo de Aste di Toirano di Cecilia Pisano) e un’altra di un calice di vino rosso che nessuno sembra voler/poter bere. Da qui l’idea di scattare la fotografia di un bicchiere che ho scheggiato con Photoshop.
Da ieri le due fotografie sono sulla copertina de “L’ultima cena”, pensata e realizzata da Gabriele Puggelli, affascinante disco di canzoni intime e raccolte, ironiche e riflessive scritte e interpretate dai Ginez con morbidezza e raffinatezza.

A loro auguro tutto il successo che meritano, ringraziandoli per avermi permesso di contribuire alla loro arte e permettendomi, un domani, di poter dire “io c’ero”.

Alessandro Gimelli & the OVERPASS